Chi è cosa fa il Tecnico Veterinario?

Chi è cosa fa il Tecnico Veterinario?

Perfezionato il CCNL di Confprofessioni con la firma del mansionario del Tecnico Veterinario

Tecnico_Veterinario1Con la firma del 2 luglio scorso è stato definitivamente formalizzato l’ingresso del Tecnico Veterinario nel Contratto Collettivo di Lavoro (CCNL) dei dipendenti degli Studi Professionali. Dopo l’intesa di aprile sul testo contrattuale, Confprofessioni e i sindacati hanno firmato anche gli Allegati tecnici del CCNL, fra i quali l’Allegato riguardante il profilo professionale del Tecnico-Assistente-Veterinario (v. box). Mentre il CCNL ha inserito, per la prima volta il 17 aprile scorso, la dicitura del Tecnico Veterinario inquadrandola nel relativo Livello contrattuale, l’Allegato definisce il Tecnico Veterinario dettagliandone le mansioni. L’ipotesi di CCNL era stata siglata, a Roma, il 17 aprile 2015 presso la sede di Confprofessioni (Confederazione Italiana Libere Professioni) dalle sigle sindacali Fl LCAMS – CGIL (Federazione ItalIana Lavoratori Commercio Turismo e Servizi), FISASCAT – CISL (Federazione Italiana Sindacati Addetti Servizi Commerciali Affini e del Turismo), UILTuCS – UIL (Unione Italiana Lavoratori Commercio Turismo e Servizi). Confprofessioni firma il CCNL come parte datoriale in rappresentanza dei liberi professionisti datori di lavoro.

MANSIONI

Il Tecnico Veterinario è un <<lavoratore in grado di assistere il Medico Veterinario, secondo le sue istruzioni, durante l’erogazione delle prestazioni medico-chirurgiche, nell’organizzazione della struttura e nella gestione del rapporto con il cliente e il suo animale mettendo in atto le linee organizzative dettate dal Medico Veterinario relative all’andamento generale della struttura, coadiuvando lo stesso nell’attività professionale ». Le sue competenze, capacità e conoscenze riguardano: l’accoglienza del cliente, l’approntamento di spazi e strumentazioni di trattamento clinico e chirurgico, l’assistenza alle procedure clinico-chirurgiche e il trattamento di documenti clinici e amministrativo contabili.

INQUADRAMENTO NEL CCNL DEGLI STUDI PROFESSIONALI

Con la firma apposta il 2 luglio al l’Allegato che ne definisce le mansioni, il Tecnico Veterinario si è definitivamente consolidato nel CCNL degli studi professionali. L’Allegato firmato da Confprofessioni e dai sindacati Cgil, Cisl e Uil definisce il profilo del Tecnico Veterinario, le competenze e le mansioni alle dipendenze del Medico Veterinario. Il Contratto Collettivo di Lavoro disciplina, in maniera unitaria e su tutto il territorio nazionale, i rapporti di lavoro dipendente nell’ambito delle attività professionali, anche in forma di studio associato e/o nelle forme societarie consentite dalla legge, nonché i rapporti di lavoro tra gli altri datori di lavoro che svolgono delle altre attività e servizi strumentali e/o funzionali alle stesse, e il relativo personale dipendente. Il Contratto (in via di pubblicazione mentre andiamo in stampa) avrà una durata triennale con decorrenza dal 1 aprile 2015.

Fonte: Estratto da La Professione Veterinaria 25/2015
www.confprofessionilavoro.eu

Come si diventa Tecnico Veterinario?

L’Asta si avvale della figura del Tecnico Veterinario.

Per iscriverti al corso puoi rivolgerti all’Abivet.

Categories: NOTIZIE